Ditalini rigati trafilati al bronzo – Filiera

1,29

12 disponibili

Per la sua pasta bianca di Filiera Italiana, Ecor ha scelto grani provenienti da agricoltori di Puglia, Toscana, Lazio, Campania e Basilicata, grani che diventano semola nei mulini Grassi di Parma e De Vita di Casalvecchio di Puglia, ai margini della provincia di Foggia. La semola, impastata con l’acqua di montagna che sgorga dalle sorgenti nel cuore del Latemar, si trasforma in pasta nel pastificio Felicetti di Predazzo, dove il semilavorato viene modellato in spaghetti, penne, fusilli, maccheroni, linguine e conchiglie, prima di passare alla fase dell’essiccazione.

Confronta

Per la sua pasta bianca di Filiera Italiana, Ecor ha scelto grani provenienti da agricoltori di Puglia, Toscana, Lazio, Campania e Basilicata, grani che diventano semola nei mulini Grassi di Parma e De Vita di Casalvecchio di Puglia, ai margini della provincia di Foggia. La semola, impastata con l’acqua di montagna che sgorga dalle sorgenti nel cuore del Latemar, si trasforma in pasta nel pastificio Felicetti di Predazzo, dove il semilavorato viene modellato in spaghetti, penne, fusilli, maccheroni, linguine e conchiglie, prima di passare alla fase dell’essiccazione.

Informazioni aggiuntive

Confezione